Comunità Resistenti e Pedagogia della Resistenza

pedagogiaresistenzaweb

“COMUNITA’ RESISTENTI E PEDAGOGIA DELLA RESISTENZA”

IL PROF. RAFFAELE MANTEGAZZA  AL CASTELLO DI CISTERNA D’ASTI

2° CONVEGNO DEL PROGETTO “COMUNITA’ RESISTENTI”

REGISTRAZIONE DELL’INCONTRO IN FORMATO MP3

pedagogiares1“Sono i piccoli gesti quotidiani che aiutano a resistere”, con le parole l’ins. Tiziana Mo si è aperto – sabato 9 febbraio 2019 al Castello di Cisterna d’Asti – il 2^ convegno del progetto “Comunità Resistenti” organizzato da Ecomuseo delle Rocche, Rete Museale Roero Monferrato, Museo Arti e Mestieri e Comune di Cisterna d’Asti, Polo Cittattiva per l’Astigiano e l’Albese, Aimc di Asti e Israt. Come hanno sottolineato i responsabili – Tiziana Mo e Silvano Valsania –  coinvolge 8 istituti ed è maturato in seguito a due eventi: Continua a leggere

TAVOLA ROTONDA “CAMMINARE LENTAMENTE SUI SENTIERI DI CISTERNA E DEL ROERO”

tavolarotonda

REGISTRAZIONE DELL’INCONTRO IN FORMATO MP3

SLIDES CAMMINARE LENTAMENTE: 20 aprile 2017def

SLIDES DOTT: CALIGARIS: preziCISTERNA

Giovedì 20 aprile, al Castello di Cisterna d’Asti si è celebrato un primo appuntamento dedicato alla “Giornata della Terra”, a cui è seguita, in data 1 maggio, la parte più operativa, di pulizia del Bosco dei Bambini, della Costituzione e dei sentieri.

La serata di giovedì è stata aperta da Paolo Tessiore, dell’Associazione “Camminare Lentamente”, che ha illustrato il percorso dell’associazione in questi anni, un itinerario che ha visto una crescita esponenziale degli associati e delle iniziative volte alla promozione di un turismo sostenibile, sui sentieri dell’Astigiano e dell’Albese.rapp_regione Tessiore ha anche spiegato l’ultimo, importante progetto dell’Associazione, che si è concretizzato nella realizzazione di un protocollo d’intesa, tra il Comune di Cisterna e l’Associazione Camminare Lentamente, che prevede l’impegno da parte dell’Associazione nella manutenzione del tratto  cisternese del sentiero S1.

tessioreIl Sentiero S1, percorre le rocche del Roero da Cisterna a Pocapaglia ed è nato nei primi anni Novanta grazie all’impegno di Costanzo Ruella, che era riuscito a coinvolgere il territorio nella realizzazione di questo sentiero e di una serie di itinerari all’interno di ogni comune del Roero. L’impegno e la competenza di  Umberto Soletti, che si era occupato della cartografia, aveva completato un’importante opera pionieristica di promozione della rete sentieristica del Roero.

Il progetto è stato ripreso nel 2008 dall’Ecomuseo delle Rocche del Roero, che lo ha Continua a leggere