CINEMALPRINCIPATO CONTINUA

“I semi sono l’arcolaio della nostra epoca”

Questa frase, pronunciata da Vandana Shiva all’interno del  film “SEED”, esprime il legame tra lo spazio che ha accolto la rassegna  “Cinema al Principato” e il film proiettato sabato 29 giugno nel cortile del castello di Cisterna d’Asti. L’arcolaio, uno dei simboli del lavoro femminile nel passato, custodito all’interno del Museo Etnografico ospitato nel castello, è la metafora dei semi che ci riallacciano al nostro passato.  Il film traccia  il profilo del nostro mondo contemporaneo, sempre più orientato alla monetizzazione che sacrifica persone e culture, evidenziando l’importanza dei progetti di salvaguardia delle biodiversità, unico strumento per salvare il nostro pianeta.

La rassegna cinematografica all’aperto proseguirà sabato 6 luglio con il film: Un “Dove bisogna stare”,  di Daniele Gaglianone, Stefano Collizzolli, con Jessica Cosenza, Lorena Fornasier, Georgia Borderi, Elena Pozzallo. Una storia al femminile, che racconta come persone comuni si prendano cura dell’”altro”. Una narrazione diversa rispetto a quella che domina nel nostro presente.

L’ingresso alla proiezione  è gratuito. Nel giardino del castello, prima della proiezione, è possibile, grazie alla Pro-.Loco di Cisterna,  degustare i vini dei produttori cisternesi: Cà di Tulin,  Cantine Povero, Cantine Rolfo,  Cauda Giuseppe, Gallino Massimo – Cà Dipò, Mo Azienda Vitivinicola, Novara F.lli, Pescaja, Poderi du Suldà,  Poderi Gallino,  Scaglia Andrea,  Socré,  Tenuta La Pergola, Vaudano Gaggìe, Vincenzo Bossotti.

T.M.

Annunci

NATALE… REGALO SPECIALE!

Uniche, personalizzate e semplici… ne abbiamo per tutti i gusti.

Date un’occhiata alle nostre confezioni natalizie.

Il Museo Arti e Mestieri di un Tempo in collaborazione con la Pro loco ed i produttori locali propone un’idea regalo speciale.

Le confezioni regalo contengono il libro “Cisterna d’Asti” e prodotti del territorio.

Vi è inoltre la possibilità di aggiungere, con un supplemento di € 5,00, una bottiglia di vino a scelta tra quelle dei produttori che hanno partecipato all’iniziativa “UN BICCHIERE AL MUSEO”:  CA’ DI TULIN, CANTINE POVERO, NOVARA FRATELLI, TENUTA LA PERGOLA, SOCRE’, VAUDANO ENRICO E FIGLI, VINCENZO BOSSOTTI VIGNAIOLO,

È possibile prenotare e ritirare le confezioni prima delle festività natalizie presso il Museo.

LogoLicious_20171209_140916

Continua a leggere