MERCANDE’ 2019

Annunci

ELENA STANCARELLI: VENNE ALLA SPIAGGIA UN ASSASSINO

VolantinoStancarelli

“VENNE ALLA SPIAGGIA UN ASSASSINO” QUANDO NON E’ DIFFICILE CAPIRE COSA  E’ GIUSTO FARE”

2° INCONTRO DEL POLO CITTATTIVA PER L’ ASTIGIANO E L’ALBESE A.S. 2019/20

REGISTRAZIONE DELL’INCONTRO IN FORMATO MP3

Cravanzola Stancanelli FasanoSpesso sprechiamo parole, le buttiamo nel vento rendendole prive di senso o le tramutiamo in tempesta. Però, può capitare di ascoltare parole che diventano pioggia benefica capace di far germogliare nuovi semi. Venerdì 27 settembre 2019, è successo Continua a leggere

CAPIRE LA GEOPOLITICA

volantinoGraziano

“MANLIO GRAZIANO ED EDOARDO ANGELINO INAUGURANO  IL NUOVO CICLO DI INCONTRI DEL POLO CITTATTIVA PER L’ASTIGIANO E L’ALBESE A CISTERNA D’ASTI”

1° INCONTRO DEL POLO CITTATTIVA PER L’ ASTIGIANO E L’ALBESE A.S. 2019/20

REGISTRAZIONE DELL’INCONTRO IN FORMATO MP3

Graziano e AngelinoSono ripresi, con il percorso “Vecchie e nuove R -esistenze – 1”, gli incontri organizzati dal Polo Cittattiva per l’Astigiano e l’Albese – I.C. di San Damiano d’Asti con l’Associazione Museo Arti e Mestieri di Cisterna, la Fra Production Spa, l’Israt, Cantine Povero Continua a leggere

UN FILM SULLE MIGRAZIONI AL MUSEO

IMG_1028In questo inizio estate reso rovente sia dall’alta pressione africana che dallo scontro tra Viminale ed Organizzazioni Non Governative per la chiusura dei porti, il secondo appuntamento di sabato 6 luglio per la rassegna Cinema al Principato è stata una vera boccata d’aria fresca. Il docu-film “Dove bisogna stare” è l’ultimo lavoro diretto da Daniele Gaglianone, regista torinese con parecchi lungometraggi alle spalle, ed altrettanti riconoscimenti nelle più prestigiose rassegne cinematografiche italiane ed internazionali.

Le protagoniste del docu-film proposto al Castello di Cisterna, quattro donne di età e contesto sociale completamente differenti, mostrano davanti alla videocamera una contro-narrazione dell’immigrazione in Italia: un Paese in cui ogni giorno si racconta la paura e l’accesa ostilità verso i migranti. Una parte politica raccoglie consenso su questa narrazione, esaltando Continua a leggere