IL LINGUISTA LUCA SERIANNI AL CASTELLO DI CISTERNA

volantino 13OTT2018_ITALIANO_CITTADINANZA_SERIANNI_BANAUDI_CISTERNA_AT (2)

“ITALIANO E CITTADINANZA: PAROLE PER COMPRENDERE E PARTECIPARE”

IL LINGUISTA LUCA SERIANNI CONQUISTA CISTERNA D’ASTI

3^ INCONTRO DEL POLO CITTATTIVA PER L’ ASTIGIANO E L’ ALBESE  PER L’A.S. ‘18/’19

REGISTRAZIONE DELL’INTERVENTO DI SERIANNI IN FORMATO MP3

REGISTRAZIONE DELLE DOMANDE FINALI IN FORMATO MP3

banaudieserianni2“Pensare è scrivere con la mente”, con le parole di Emanuela, che frequenta la cl. 1 della Scuola Primaria Statale di Cisterna d’ Asti, si è aperto l’ incontro “Italiano e cittadinanza: Continua a leggere

Annunci

LA GRANDE STORIA DELLA RESISTENZA

volantino 14SETT 2018_RESISTENZA_OLIVA_RENOSIO

REGISTRAZIONE DELL’INCONTRO IN FORMATO MP3 

GIANNI OLIVA HA RACCONTATO  L’ ITALIA DAL 1943 AL 1948 AL CASTELLO DI CISTERNA D’ASTI

2^ INCONTRO DEL POLO CITTATTIVA PER L’ ASTIGIANO E L’ ALBESE  PER L’A.S. ‘18/’19

oliva_renosio“Vecchie e nuove resistenze” è il titolo del nuovo percorso promosso dal Polo cittattiva per l’astigiano e l’albese. Venerdì 21 settembre 2018 al Castello di Cisterna d’Asti, Gianni Oliva e Mario Renosio hanno discusso non solo di Resistenza ma della storia di un Paese Continua a leggere

CREATIVITA’ CHE RESISTE…

morenoBurattini

“CI SALVERANNO I SUPEREROI? DALLA A DI AFORISMI ALLA Z DI ZAGOR”

VIAGGIO NEL MONDO DEL FUMETTO CON MORENO BURATTINI AL CASTELLO DI CISTERNA D’ASTI

1^ INCONTRO DEL POLO CITTATTIVA PER L’ ASTIGIANO E L’ ALBESE
PER L’A.S. ‘18/’19

Cos’è e a cosa serve un fumetto?

È un semplice disegno con qualche scritta?

Una nuvola con dentro delle parole?

Di questo e di molto altro si è parlato venerdì 14 settembre 2018 al Castello di Cisterna IMG_0527d’Asti, in occasione del primo incontro del percorso “Vecchie e nuove resistenze” promosso dal Polo Cittattiva per l’Astigiano e l’Albese – I.C. di S. Damiano d’Asti per l’ a. s. Continua a leggere

Lavori in corso

Avvisiamo che oggi, 31 agosto, sono iniziati oggi i lavori per il rifacimento della strada di accesso al Castello. Si potrà accedere al Museo dal cunicolo che si affaccia sul parco Antonio Rolfo.