IL SENTIERO DEI GELSI

GELSI SCUOLAwebGent.me, gent.mi,

a partire dall’anno scolastico 2011/2012 il Museo di Cisterna, capofila della Rete Museale Roero Monferrato ha promosso il progetto “adotta un gelso”. L’idea di proporre questa iniziativa alle scuole dell’area compresa tra Astigiano e l’Albese, era motivata dalle caratteristiche di questo territorio, costituito da piccoli paesi in cui la scuola svolge un ruolo fondamentale nell’azione di promozione culturale e di sviluppo sociale grazie al recupero della cultura dei luoghi.

Il progetto “Adotta un gelso” si proponeva, a partire dalla scuola, di coinvolgere le famiglie e le amministrazioni locali in un’azione finalizzata al censimento dei luoghi in cui erano presenti i gelsi e di ripopolamento degli stessi, per ricreare almeno in parte, l’antico paesaggio agrario. La geografia del territorio nel passato, infatti, era caratterizzato dalla presenza diffusa del gelso, pianta fondamentale nell’economia contadina, usata come “termi” (confine) tra i terreni, essenziale per l’allevamento del baco da seta, produzione che consentiva alle famiglie di avere degli introiti prima dei raccolti estivi.

Una ricerca finalizzata al recupero della memoria dei luoghi come strumento di riprogettazione del presente e di un futuro più “a misura di bambino”, quindi più adatto anche al mondo degli adulti.

A quasi dieci anni dalla nascita del progetto la scuola dell’infanzia di Cisterna continua a produrre e a distribuire gelsi, alle famiglie dei bambini frequentanti, alle scuole che negli anni scorsi sceglievano il museo come meta dei loro viaggi di istruzione o a realità esterne che accolgono la proposta, come ad esempio il Rione Cattedrale di Asti, che due anni fa ha adottato circa 100 gelsi.

La coltivazione del gelso, con l’allevamento dei bachi e le altre attività agricole che ogni anno i bambini della scuola dell’infanzia sperimentano, con l’interruzione causata dal coronavirus, sono state proseguite dalle maestre, in attesa che si possa ritornare alla normalità nel prossimo futuro.

Per garantire una continuità al progetto, l’Associazione Museo, in collaborazione con la scuola dell’infanzia PROPONE, AI CISTERNESI  E ALLE AZIENDE PRODUTTRICI DEL PAESE, L’ADOZIONE DI PIANTINE PER RICREARE I FILARI DI GELSI (COME DA FOTO) CHE SI TROVAVANO NEL PASSATO.

image.png

Le piantine (GRATUITE) sono piccole (10/20 cm circa), se ritenete di adottarle l’Associazione provvederà consegnarvele (in sicurezza). Voi potrete metterle a dimora oppure in vasi più grandi per farle crescere e piantarle in autunno, indicandoci il luogo in cui verranno piantate per poter realizzare

IL SENTIERO DEI GELSI

DA PROPORRE COME PROPOSTA TURISTICA

Chi è interessato alla proposta può rispondere alla presente mail oppure contattare Tiziana al numero 0141979021

GRAZIE PER L’ATTENZIONE

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...