TERRE ALFIERI ARNEIS

COMUNICATO STAMPA

 Degustazione tecnica Terre Alfieri DOC Arneis 2017

presso il Castello medioevale di Cisterna d’Asti il 23 marzo 2018 per valutare la qualità dell’annata attraverso la degustazione dei vini offerti dai produttori del territorio

Un interessante incontro tra produttori e operatori del settore enologico, la degustazione Terre Alfieri DOC Arneis 2017, evento nato dall’ idea di valutare e commentare insieme la nuova annata del vino bianco delle Colline Alfieri.

L’evento, organizzato dall’Enoteca Regionale Colline Alfieri dell’ Astigiano in collaborazione con la Federazione Coldiretti, Comune  e Museo Arti e Mestieri di un terrealfieriTempo di Cisterna d’Asti, ha visto l’intervento di importanti esponenti del mondo accademico e di quello enologico. La degustazione è stata condotta da Vincenzo Gerbi, professore ordinario di Scienze e Tecnologie Alimentari dell’ Università degli Studi di Torino e coadiuvata, per quanto riguarda gli aspetti analitici dei vini, dall’enologo Secondo Rabbione, del Centro Studi Vini del Piemonte.

A porgere i saluti, introdotti dal Consigliere Provinciale Luca Quaglia, il Sindaco di San Damiano Mauro Caliendo, il sindaco di Cisterna d’Asti Renzo Peletto e Tiziana Mo per l’Associazione Museo Arti e Mestieri di un tempo.

Durante la manifestazione sono intervenuti la federazione Coldiretti, nella figura di Roberto Cabiale, a seguire Filippo Mobrici, presidente del Consorzio Barbera d’Asti e Vini del Monferrato e infine il rappresentante della Fondazione Cassa di Risparmio di Asti e presidente dell’Enoteca Regionale Colline Alfieri dell’ Astigiano, Giuseppe Gai.

Riportiamo una piccola parte del discorso del Presidente dottor Giuseppe Gai

« Ricordo che l’Enoteca Regionale Colline Alfieri ha scelto come finalità solo quella di promuovere il territorio e i suoi prodotti tipici… ovviamente con il vino come “core business” ma accompagnato anche da altri prodotti come la carne, il miele, la pasta, ecc.»

Al termine degli interventi si è tenuta la degustazione tecnica, guidata dal professor Gerbi, in collaborazione con i sommelier AIS di Asti e con i ragazzi dell’ Istituto Enogastronomico Superiore Giovanni Penna di San Damiano d’Asti che hanno dato un tono di eleganza e professionalità alla manifestazione.

Il prossimo appuntamento sarà il 15-16-17 giugno a San Damiano con La Barbera incontra, importante avvenimento a cui invitiamo a partecipare.

Marta Mazzetti e Samantha Panfilio

Volontarie del Servizio Civile presso il Museo di Cisterna

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...